Il furto dell'identità digitale. Una storia e tanti giochi per navigare consapevoli sul web. La banda degli smanettoni. Con 42 Carte

Anna Fogarolo

Responsive image
PREZZO
GRATIS
AUTORE
Anna Fogarolo
DATA
23/01/2020
ISBN
9788859020523
LINGUA
ITALIANO
DIMENSIONE DEL FILE
10,77 MB
FORMATO
FB2 EPUB PDF

DESCRIZIONE LIBRO

Nuovi eroi sono arrivati in città! La banda degli smanettoni! Super intelligente, super connessa, super consapevole, ha intenzione di riparare i torti della rete, di fermare cyberbulli e ripristinare ordine e giustizia. E tu? Sei uno smanettone consapevole, attento e critico? Leggi la storia e mettiti alla prova! Una storia divertente, giochi ed enigmi per promuovere un uso consapevole e sicuro del web e dei social network. Età di lettura: da 10 anni.

...rovare quell'euforia che si sente quando ci si riprende da un arresto cardiaco ... Le nuove generazioni non hanno dubbi: vogliono crescere ... ... . Il protagonista del gioco choc è un 14enne di Villa Adriana,... Blog sviluppato dal gruppo di lavoro "Connected" del corso di Rivoluzione Digitale, tenuto presso la sede del Politecnico di Torino. Per maggiori informazioni scrivici compilando il form presente nella sezione 'Contattaci', o manda un messaggio alla nostra pagina Twitter! Trovi tutti i link utili nella sezione About. -ISCRIVITI A TOLUNA gratis e ricevi gratis tanti prodotti gratis direttament ... Il furto dell identit digitale Una… - per Fr 11,31 ... . -ISCRIVITI A TOLUNA gratis e ricevi gratis tanti prodotti gratis direttamente a casa tua..che poi ti rimangono! E compilando i sondaggi sui prodotti ricevi buoni acquisto validi presso migliaia di negozi: per articoli di elettronica Decathlon, Trony, Coin e iTunes e molti altri e inoltre con la semplice iscrizione partecipi all'estrazione di una favolosa vacanza di un valore di 3000€, e 30 ... Corviale Domani: dossier di ricerca per un distretto culturale Ogni volta che mi guardo in giro noto gli stessi comportamenti nelle nuove giovani generazioni. Che io sia al bar, al ristorante o in treno, c'è sempre un bambino annoiato che si lamenta con i genitori i quali, stanchi e scocciati, gli mettono un tablet tra le mani e dicono giocaci. Pensandoci bene alla loro…...