Biblioteca elettronica gratuita

Giochi di potere. Partecipazione, piani e politiche territoriali - Massimo Morisi

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 10/10/2013
DIMENSIONE DEL FILE: 11,7
ISBN: 9788860084200
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Massimo Morisi

Troverai il libro Giochi di potere. Partecipazione, piani e politiche territoriali pdf qui

Descrizione:

In Toscana si sta tentando di ancorare il governo del territorio alla partecipazione dei cittadini e delle popolazioni interessate. E un legame critico, consapevole della crisi della rappresentanza politica ma alla ricerca di una sua nuova credibilità mediante un coinvolgimento attivo dei destinatari delle politiche pubbliche già a partire dalla loro costruzione. La partecipazione dei cittadini riguarda un intreccio complesso di temi che alimentano un insieme di giochi di potere tra coloro che disegnano le politiche, coloro che ad esse danno vita e forma politica e legale, e quanti con i loro comportamenti "finali" dovrebbero decretarne il successo o almeno l'efficacia. Ne deriva la costante ricerca di nuovi equilibri tra una pluralità di attori e specifiche posizioni di potere da cui dipende la qualità delle scelte pubbliche. In questa chiave, si cerca di capire se l'esperienza toscana in questa materia costituisca o meno qualcosa di nuovo, eventualmente trasferibile al futuro della democrazia italiana.

...tici o piani territoriali paesistici (strumenti equipollenti a livello giuridico) quali più importanti strumenti di pianificazione ambientale e territoriale ... PDF Piano Territoriale di Coordinamento - Paolo Fusero ... . Il T.A.R. Campania, con sentenza sede Napoli, Sez. VI, 8 ottobre 2014, n. 5186, ha ribadito che i vede i piani paesistici o piani ... La pianificazione territoriale è la disciplina che regola l'utilizzo del territorio ed organizza lo sviluppo delle attività umane svolte su di esso: proprio per questo è una disciplina che coinvolge gli aspetti geologici, architettonici, ingegneristici e produttivi di un'area. Lo scopo di una buona pianificazione territoriale è organizzare una corretta interazione tra le attività umane e ... LE POLITICHE GIOVANILI: AZIONI DI SV ... Giochi di potere. Partecipazione, piani e politiche ... ... . Lo scopo di una buona pianificazione territoriale è organizzare una corretta interazione tra le attività umane e ... LE POLITICHE GIOVANILI: AZIONI DI SVILUPPO In coerenza con gli obiettivi della X Legislatura, le principali iniziative poste in essere: 1. PIANI TERRITORIALI: un modello di governance innovativo che sostiene la realizzazione di interventi a favore dell'occupabilità dei giovani, proposti da Reti Locali di attori pubblici e privati Sono piani che, in accordo con le direttive del Piano Territoriali di Coordinamento, definiscono l'assetto di un ambito spaziale generalmente limitato (il territorio di uno solo o di più comuni) individuando vincoli, limitazioni, destinazioni e modalità d'uso del territorio comunale o intercomunale per guidarne lo sviluppo e per organizzarvi gli interventi (privati e pubblici ... Per un nuovo modello di governance del territorio. Il sistema delle autonomie territoriali e l'assetto federale dello stato in un'economia di mercato, Libro di Bruno Manzi. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Gangemi, collana Nuovo millennio, rilegato, data pubblicazione febbraio 2013, 9788849224481. La partecipazione dei cittadini riguarda un intreccio complesso di temi che alimentano un insieme di giochi di potere tra coloro che disegnano le politiche, coloro che ad esse danno vita e forma politica e legale, e quanti con i loro comportamenti «finali» dovrebbero decretarne il successo o almeno l'efficacia. Pur essendo i concetti di governance e partecipazione politica fra loro distinti, i significati loro rispettivamente attribuiti e l'uso che ne viene fatto, sia in campo scientifico, sia nelle arene politiche e sociali, evidenziano tan-to potenzialità, quanto aspetti problematici che almeno in parte li accomu-nano. Le politiche e i piani degli anni '90 113 7.2. Anni 2000, tra tradizione urbanistica e nuovi programmi 118 8. Conclusioni 129 Appendice Tecniche di partecipazione 121 Tecniche per l'ascolto 121 Ascolto passivo, Ascolto attivo, L'outreach, Animazione territoriale, ricerca-Azione Partecipata, Camminate di quartiere, Punti, Focus group ... 2 Peraltro lo stesso dato relativo alla partecipazione nelle elezioni del 2006 va riletto alla luce d ; 2 Con le elezioni del 1979 inizia, poi, una fase discendente che senza soluzione di continuità arriverà fino alle elezioni politiche del 2008. In particolare, tra il 1979 e il 2008, i non votanti aumentano di più di 10 punti percentuali, passando dal 90,6% all'80,5%. Per politiche territoriali si intendono le attività generalmente portate avanti dall'amministrazione pubblica e che hanno come oggetto il controllo e le trasformazioni del territorio.Più recentemente, il termine è passato ad indicare anche tutte le altre azioni collettive che hanno per oggetto problemi collettivi legati al territorio.. In passato, le politiche erano ristrette a tre ambiti:...